COMPONENTI DI FRENO

Componenti e funzionamento dei freni a tamburo

1. Tamburo

Il tamburo ruota insieme alla ruota e all'assale. Quando le ganasce premono contro il tamburo, la velocità di rotazione dello stesso e della ruota viene ridotta, e conseguentemente quella dell'automobile. Il tamburo assorbe e dissipa il calore. Alcuni sistemi sono dotati di palette per il raffreddamento che aumentano l'area sulla superficie d'attrito e facilitano la dissipazione del calore.


2. Cilindretti e pistoni dei freni

I cilindretti del freno trasformano la pressione all'interno dell'impianto idraulico in forza meccanica che spinge le ganasce del freno contro il tamburo. Il tipo più diffuso di cilindretto è quello a doppio pistone, che contiene un pistone a ciascuna estremità per comandare il movimento delle ganasce.


3. Ganasce dei freni e elementi di attrito

Le ganasce sono i componenti su cui agiscono i pistoni dei cilindretti, spingendole verso l'esterno e portandole a contatto con il tamburo. Il materiale d'attrito è fissato a ciascuna ganascia per mezzo di chiodi o sostanze adesive.


4. Supporto metallico

Le ganasce e i cilindretti sono fissati su una contropiastra, in genere realizzata in acciaio ad alto spessore. Uno degli elementi più importanti della contropiastra è il perno di fissaggio, o in alcuni tipi di freno a tamburo, il dispositivo di fissaggio. Si tratta del punto fisso su cui poggiano le estremità delle ganasce e il punto attraverso il quale l'energia cinetica del veicolo viene trasmessa.

5. Registro

Il registro o meccanismo di regolazione serve a regolare automaticamente la distanza tra la ganascia e il tamburo man mano che il materiale d'attrito si consuma. Visualizza l'animazione per osservarne il funzionamento.

Please publish modules in offcanvas position.

Questo sito utilizza cookie per migliorarne i contenuti. Se accedi a qualunque elemento del sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.