STERZO E SOSPENSIONI

Tipi di sistema di sterzo – 1

Pignone e cremagliera

 

Lo sterzo a pignone e cremagliera è il tipo di sterzo più comune sulle automobili, furgoni e SUV.

Un gruppo pignone e cremagliera è racchiuso in un tubo metallico, con ciascuna estremità della cremagliera che protrude dal tubo. Una barra, detta barra di accoppiamento, è collegata a ciascuna estremità della cremagliera.

Il disegno seguente mostra in che modo il gruppo pignone e cremagliera interagisce con il volante di guida.

Il pignone è attaccato all'albero di sterzo. Quando il volante di guida viene ruotato, il pignone gira, muovendo la cremagliera. La barra di accoppiamento a ciascuna estremità della cremagliera è collegata al braccio di sterzo che è attaccato al fuso a snodo.

Il gruppo pignone e cremagliera svolge due funzioni:

- Converte il movimento circolare del volante di guida nel movimento lineare necessario per sterzare le ruote del veicolo.

- Crea una riduzione a ingranaggi che rende più facile sterzare le ruote.

Rapporto di sterzo variabile

Alcune automobili presentano un rapporto di sterzo variabile.

Questo sistema di sterzo a pignone e cremagliera ha un numero diverso di denti per centimetro (passo dei denti) al centro rispetto alle estremità. Di conseguenza, lo sterzo è meno sensibile quando il volante è vicino alla sua posizione centrale. Quando è a fine corsa, le ruote reagiscono più velocemente alla sterzata.

Esistono due tipi di sistemi di sterzo a pignone e cremagliera:

- Uscita terminale, in cui le barre di accoppiamento fuoriescono dall'estremità della cremagliera di sterzo tramite i giunti assiali interni

- Uscita centrale, in cui le teste delle barre di accoppiamento sono attaccate al centro della cremagliera con dei bulloni

 

Tipi di sistema di sterzo – 2

Scatola di sterzo/a ricircolo di sfere

 

Lo sterzo a ricircolo di sfere è il sistema di sterzo più comunemente impiegato negli autoveicoli pesanti, autocarri e nei SUV più grandi/pesanti.

 


Il sistema di sterzo a ricircolo di sfere / scatola di sterzo presenta due vantaggi principali:

- Il braccio di comando sterzo e il braccio di rinvio sono sempre paralleli.
- Il sistema assorbe gli scossoni e le vibrazioni meglio del sistema a pignone e cremagliera.

 

 

 

Come funziona questo sistema?
Il volante di guida è fissato all'albero dello sterzo che è munito di un'asta filettata all'estremità, come un bullone. Quando il volante di guida viene ruotato, esso ruota quest'asta. Invece di avvitarsi ulteriormente nel blocco come farebbe un bullone convenzionale, l'asta è fissa. Pertanto, quando gira, essa muove il blocco. Il blocco presenta dei denti di ingranaggio sulla sua faccia esterna. Questi impegnano un ingranaggio che muove il braccio di comando sterzo.

 

Le filettature nell'asta sono riempite con cuscinetti a sfere che ricircolano attraverso l'ingranaggio, a mano a mano che esso ruota. I cuscinetti a sfere svolgono due funzioni:

- Riducono l'attrito e l'usura nell'ingranaggio.
- Senza le sfere nell'ingranaggio di sterzo, i denti perderebbero momentaneamente il contatto gli uni con gli altri quando il volante di guida cambia direzione, il che darebbe la sensazione che lo sterzo è allentato.

 

 

 

Il sistema di sterzo a ricircolo di sfere / scatola di sterzo presenta due vantaggi principali:


- Il braccio di comando sterzo e il braccio di rinvio sono sempre paralleli.
- Il sistema assorbe gli scossoni e le vibrazioni meglio del sistema a pignone e cremagliera. Tuttavia, non è così compatto e generalmente è meno reattivo.

 

Please publish modules in offcanvas position.

Questo sito utilizza cookie per migliorarne i contenuti. Se accedi a qualunque elemento del sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.